Il Cavanis di Possagno ha inviato anche mesi fa centinaia di volumi per alcune scuole dei paesi terremotati del Centro Italia. La Protezione civile ha provveduto al trasporto, poi le autorità comunali e prefettizie, unitamente agli enti preposti

 alla ricostruzione, hanno valutato il materiale che è stato spartito ai diversi plessi scolastici che ne avevano richiesto l'invio. Adesso, possiamo dire che i libri offerti dai nostri studenti del Cavanis di Possagno sono arrivati finalmente sui banchi di scuola di altri ragazzi e ragazze che potranno così migliorare la loro attività scolastica. Alla prof.sa Marida Porcellato che ha seguito la vicenda, è arrivata questa email: "Gentile prof.ssa, la protezione civile ha rinviato fino ad ieri la consegna dei libri. Ieri siamo andati a Caldarola, le invio alcune immagini. La Dirigente mi ha dato una lettera per voi e dei libri frutto di loro progetti...."