XL
LG
MD
SM
XS

6 INSUPERABILE 2021, L’EMOZIONE AL CAVANIS

Si potrebbe dire che si è chiusa l’esperienza di “6 InsuperAbile”, sabato scorso 25 settembre. In realtà non è così: in realtà è cominciato un cammino che ci porterà lontano. Al Cavanis, per la prima volta nella regione Veneto, una scuola ha ospitato centinaia di atleti disabili e normodotati, che hanno saputo giocare assieme, sperimentare un’inclusione virtuosa, manifestare in modo coeso i valori dell’umanità condivisa, consegnare a 14 associazioni che si occupano di disabilità un assegno di quarantamila euro, fare lezioni sul campo di cittadinanza attiva e proficua… Avremo modo di sviluppare e commentare nelle prossime settimane i tanti temi, gli incontri sapidi e le immense emozioni vissute in questi giorni di fine settembre 2021. Per ora un grazie dal profondo del cuore a tutti quelli che hanno lavorato, organizzato, finanziato questa grande impresa: in particolare a Pierpaolo Brombal (ideatore e anima della manifestazione), a Giampaolo Berton (coordinatore degli eventi) e ad Andrea Ceccato (presidente di Altamarca). Da oggi guarderemo alla nostra realtà, alla nostra scuola, alle nostre attività con occhi nuovi, con l’impegno a creare nello sport occasioni permanenti di integrazione e con la consapevolezza che la diversità di ogni persona ci rende migliori. Nella foto, la Fiamma olimpica viene accesa la mattina di sabato 25 settembre 2021, sul campo di atletica del Cavanis a Possagno, momento iniziale dei primi Giochi Paralimpici della Provincia di Treviso.

OPEN DAY Cavanis
Ecco le date per conoscere la nostra scuola e la ...
Info »