XL
LG
MD
SM
XS

La giornata del Vescovo Michele al Cavanis di Possagno

La giornata del vescovo di Treviso, Michele Tomasi, al Cavanis di Possagno il 29 aprile 2022 si è aperta nel giardino dell’Istituto con il saluto e la preghiera dei bambini della scuola primaria che hanno cantato “Laudato si’” (il vescovo l’ha accompagnato suonando la chitarra!). Poi il vescovo si è presentato e ha manifestato ai bambini la contentezza di essere lì in mezzo a loro. I bambini hanno risposto che avrebbero voluto abbracciarlo uno a uno ma che le misure sanitarie non lo permettono: allora, hanno preparato un abbraccio grandissimo a forma di corona composta dai disegni di tutte le loro mani legate una all’altra con cui hanno attorniato il vescovo e tutti hanno applaudito felici. Gli studenti delle classi medie, invece, hanno presentato il loro cammino spirituale di quest’anno al vescovo: la parola chiave è stata la relazione buona che ognuno di noi cerca con sé stesso, con gli altri, con la natura e con Dio. Infine, nella sala del teatro, gli studenti delle superiori, coordinati dal loro presidente Giacomo Squizzato, hanno “intervistato” il vescovo Michele su alcuni temi di attualità, in particolare sull’economia, i valori, la famiglia, il rispetto dell’ambiente, il rapporto tra generazioni. Il vescovo, che è anche laureato alla Bocconi, ha risposto alle domande degli studenti con argomentazioni filosofiche e sociologiche di grande interesse, facendo notare che nei Vangeli non c’è una teoria politica e non c’è un’economia cristiana ma che c’è un modo cristiano di vivere la politica, l’economia, l’ambiente. A sera, il vescovo Michele, tornato in vescovado, ha messaggiato al nostro direttore padre Diego: “grazie per la vostra squisita accoglienza e per la vostra missione educativa”.

Attività estive 2022
Quest'anno il Cavanis accoglierà bambini e ragazzi per un'estate all'insegna ...
Info »